Le Ville di Roma

1. VILLA DORIA PAMPHILJ

Quartiere Aurelio Monteverde

È la villa più grande tra quelle romane, presenta ampispazi verdi, boschi con magnifiche fontane, e bellissimi punti dove riposarsi.

2. VILLA BORGHESE – PINCIO

Quartiere Pinciano, Parioli, Flaminio

Il parco più centrale, all’interno ospita la Galleria Borghese ed il Museo omonimo. La villa presenta vaste aree verdi con giardini all’italiana e fontane di ogni tipo.

3. PARCO DELLA CAFFARELLA

Quartiere Appio

La Valle della Caffarella è una valle alluvionale creata dal fiume Almone, ancor oggi ricca d’acqua, che affiora da falde e sorgenti. Si estende dalla via Appia Antica alla via Latina e prende il nome dalla famiglia Caffarelli, proprietaria della grande tenuta che si estendeva sull’intera valle. Oggi il toponimo viene anche utilizzato per indicare un’area urbana situata nella valle stessa.

4. VILLA SCIARRA

Quartiere Monteverde

È una piccola villa che nel passato è stata testimone della resistenza della Repubblica Romana. Fino al 1928 la villa è stata sotto la proprietà di una coppia di americani e successivamente donata al Comune.

5. MONTE MARIO

Quartiere Flaminio

Offre una delle più incantevoli viste su tutta Roma.

6. APPIA ANTICA

Quartiere Appio

La via Appia Antica rappresenta un esempio perfettamente conservato di un’antica strada romana. La via è immersa in un magnifico parco, tutelato dalla Regione, contro l’abusivismo edilizio. Ogni domenica la via appia antica è chiusa al traffico, e percorribile serenamente sia a piedi che in bicicletta, potete iniziare la passeggiata dal mausoleo di Cecilia Metella fino al Grande Raccordo Anulare.

7. VILLA TORLONIA

Quartiere Nomentano

Presenta un tipico giardino all’italiana, e comprende interessanti costruzioni in stile liberty, come il Villino Rosso, il Villino Medievale, e la famosa Casina delle Civette. Dal 1925 al 1943 Villa Torlonia è stata la residenza della famiglia Mussolini, e successivamente nel 1944-47 fu la sede del comando inglese e americano.

8. VILLA ADA

Quartiere Salario

Questa villa presenta aree di diverse epoche, ed occupa una vasta zona verde, con boschi e giardini che seguono lo stile dei giardini inglesi.

9. VILLA CELIMONTANA

Quartiere Celio

Il suo meraviglioso parco è sempre pronto ad offrire al turista stanco, ed al romano che vuole sfuggire dalla routine quotidiana, posti molto indicati per delle piacevoli soste. Villa Celimontana è a poca distanza dal Colosseo e dall’area archeologica del Palatino. La Villa è sede della Società Geografica Italiana.

10. VILLA GLORI

Quartiere Parioli

La Villa si trova al confine del quartiere Parioli, l’ingresso è tramite il Piazzale della Rimembranza, dove si scontrarono l’esercito garibaldino con l’esercito pontificio nel 1867. Vicino alla Villa potete raggiungere l’Auditorium Parco della Musica.

11. GIARDINO DEGLI ARANCI (PARCO SAVELLO)

Quartiere Aventino

L’incantevole Giardino è posto sulla cima del colle Aventino: da qui avrete un punto d’osservazione speciale, sia verso il Circo Massimo, che verso il Tevere e Trastevere. L’ingresso si trova su via Santa Sabina.

12. PARCO DEGLI ACQUEDOTTI

Quartiere Appio

Il Parco degli Acquedotti è un’area verde urbana di Roma, nel Municipio VII, facente parte del Parco regionale suburbano dell’Appia antica. Il nome deriva dalla presenza in elevato o sotterranea di sette acquedotti romani e papali che rifornivano l’antica Roma: Anio Vetus (sotterraneo), Marcia, Tepula, Iulia e Felice (sovrapposti), Claudio e Anio Novus (sovrapposti). In passato l’area era nota come Roma Vecchia dal nome dell’omonimo casale.