Notizie, Cose da fare…

Roma non è solo San Pietro e Colosseo!

Per chi volesse conoscerne i “misteri” proponiamo un particolarissimo intinerario MAGICO:

1. Museo di Storia della Medicina, presso l’Università La Sapienza, Viale dell’Università 34/A: nella sezione IX possiamo ammirare la ricostruzione di uno studiolo alchemico del passato.

2. Santa Maria degli Angeli, Via Cernaia, 9: la chiesa si trova a pochi passi dalla Stazione Centrale Roma Termini. All’interno della stessa troviamo una meridiana astronomica.

3. Basilica di Santa Maria Maggiore, sita nell’omonima piazza: qui è presente un quadrato magico del Sator.

4. Porta magica, giardini di Piazza Vittorio Emanuele II: su di essa sono presenti dei simboli alchemici che, se tradotti, potrebbero rivelare il segreto della Pietra filosofale.

5. Santa Croce in Gerusalemme, nell’omonima piazza:davanti a questa chiesa morì nel 1003 Silvestro II, il “papa mago”.

6. San Giovanni in Laterano, nell’omonima piazza: in questa chiesa si trova ancora oggi la tomba di papa Silvestro II.

7. Basilica dei Ss. Quattro Coronati: si trova lungo la strada che congiunge il Colosseo con la Piazza di San Giovanni in Laterano. In passato è stato luogo di iniziazioni massoniche.

8. Basilica di San Clemente, nell’omonima piazza: nei sotterranei della chiesa si conserva uno dei mitrei più belli di Roma e d’Italia. Importanti sono anche quelli presenti sotto il Palazzo Barberini, sotto la Chiesa di Santa Prisca e quello che era connesso al Circo Massimo, in Piazza Bocca della Verità 16/A.

9. L’Anfiteatro Flavio, meglio conosciuto con il nome di Colosseo: famoso in tutto il mondo, è una delle 7 meraviglie del mondo moderno, selezionate a Lisbona il 7 luglio 2007.

10. Arco di Tito: sulle pendici settentrionali del Palatino troviamo l’arco e su di esso una rappresentazione scultorea di Tito, di ritorno da Gerusalemme, mentre entra vittorioso a Roma preceduto dai tesori raccolti a Gerusalemme. Notiamo, tra le altre cose, un menorah ebraico.

11. Via dei Fori imperiali: a sud-est del foro di Augusto si vedono i resti del Tempio della Pace, dove i Romani conservavano i tesori raccolti durante le loro campagne estere. Qui, potrebbe essere giunta anche l’Arca dell’Alleanza in seguito alla conquista di Gerusalemme da parte della Roma di Tito, nel 71 d.C. Nelle vicinanze sorge l’area dei fori romani, la quale è adiacente al Palatino, all’Arco di Costantino e all’Anfiteatro Flavio, meglio conosciuto come Colosseo.

12. Musei Capitolini, Piazza del Campidoglio, 1: all’interno dello stabile sono contenute opere uniche al mondo, meravigliose, risalenti al periodo romano e greco.

13. Il Vittoriano e l’Altare della Patria: è un monumento massonico ispirato all’antico Altare di Pergamo. Si trova nei pressi della Colonna Traiana.

14. Pantheon, Piazza della Rotonda: nato per essere un tempio pagano, era dedicato a tutte le divinità. Anch’esso rappresenta un simbolo caro ai massoni.

15. Chiesa di Sant’Ivo, Corso Rinascimento 40: presenta affinità con la Chiesa della Maddalena a Venezia. Entrambe presentano una pianta interna esagonale; su entrambe troviamo scritto “la Sapienza si costruì una casa”. Si tratta di un’altra dimora filosofale.

16. Campo Marzio: secondo la leggenda, nel sottosuolo vi sarebbe il luogo scoperto da Silvestro II, ricco di tesori e meraviglie.

17. San Silvestro in Capite, nell’omonima piazza: tra le reliquie presenti nella chiesa, vi è anche la testa di San Giovanni Battista.

8. Chiesa di San Lorenzo in Lucina, Via in Lucina, 16a: una statua tiene in mano una coppa nella mano sinistra. Potrebbe essere un riferimento al Graal?

19. Museo delle Anime del Purgatorio, Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio, Lungotevere Prati 12: qui sono raccolte alcune interessanti prove dell’esistenza dell’Oltretomba.

20. Castel Sant’Angelo, Piazza Adriana: qui visse gli ultimi anni della sua vita Francesco Giuseppe Borri, così come altri alchimisti e maghi, imprigionati dalla Chiesa.

21. Basilica di San Pietro: nei sotterranei della basilica, centro della cristianità, è conservato il corpo del santo, fondatore della Chiesa.

22. Museo Storico Nazionale dell’Arte Sanitaria, Lungotevere in Sassia 3: qui troviamo una riproduzione di un laboratorio alchemico del XVI secolo.

23. Palazzo Corsini, Via della Lungara, 10: anche in questo palazzo lavoravano gli alchimisti. Qui sorgeva, in passato, un altro studiolo alchemico.

24. Palazzo Falconieri, Via Giulia, 1: presenta tra le sue pareti una ricca simbologia ermetica.

25. Basilica di Santa Maria in Trastevere: troviamo qui il simbolo del labirinto.

26. Piramide Cestia, Piazzale Ostiense: incorporata nelle mura Aureliane, risale al I secolo a.C.

27. Palazzo Giustiniani, Via di San Pancrazio, 8: è la sede romana del Grande Oriente d’Italia.